Marmellata di cipolle di tropea bimby con aceto balsamico

La marmellata di cipolle di Tropea con aceto balsamico evoca ricordi d’infanzia e ha lasciato il segno in molte cucine del mondo. Scopri la nostra variante familiare e i segreti per una preparazione perfetta.

La marmellata di cipolle di Tropea con aceto balsamico è un piatto che evoca ricordi d’infanzia e che ha lasciato il segno in molte cucine del mondo. In questo articolo, vi mostrerò la mia variante familiare e vi darò alcuni consigli per preparare questo piatto con cura e attenzione ai dettagli.

La categoria di cibo, in questo caso la marmellata di cipolle di Tropea, spesso evoca emozioni nostalgiche legate all’infanzia.

La marmellata di cipolle di Tropea ha lasciato il segno in molte cucine del mondo, portando a piatti iconici. Questo piatto è stato adattato e reinventato in diverse culture.

La mia variante familiare di questo piatto prevede l’uso di un altro ingrediente, che mia madre usava spesso. Questa variante ha un significato speciale per me.

Nonostante possa sembrare facile o difficile, il segreto per rendere questo piatto delizioso sta nella selezione e nella manipolazione attenta degli ingredienti. L’amore e l’attenzione dedicati ad ogni ingrediente sono fondamentali per il sapore e la qualità finale del piatto.

Dificoltà Difficoltà: facile.
Tempo di cottura Tempo di cottura: 1 ora e 30 minuti.
Adatto ai bambini

INGREDIENTI

  • 500g di cipolle di Tropea
  • 200g di zucchero
  • 100ml di aceto balsamico
  • 1 limone
  • 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

  • Pelare e tagliare le cipolle a fette sottili.
  • Mettere le cipolle in una pentola con lo zucchero, il succo di limone e il sale.
  • Cuocere a fuoco medio per circa 1 ora, mescolando di tanto in tanto.
  • Aggiungere l’aceto balsamico e continuare a cuocere per altri 30 minuti.
  • Frullare la marmellata con un frullatore ad immersione.
  • Mettere la marmellata in vasetti sterilizzati e lasciar raffreddare.

SERVIRE CON

Questa marmellata di cipolle di Tropea è perfetta per accompagnare formaggi stagionati o carni arrosto.

CONSIGLI

Per ottenere una marmellata più densa, è possibile aggiungere un po’ di agar agar durante la cottura.

Preparare questa marmellata richiede un po’ di pazienza e attenzione ai dettagli, ma il risultato finale vale sicuramente la pena.

Autore:
admin
Esta es la biografia del autor que debe cambiarse en la la zona de los perfiles de Wordrpress en Usuarios.